Vuoi sapere come viene valutata la Charolaise?

La valutazione morfologica viene eseguita fra i 6 e i 15 mesi di età dagli esperti di razza e viene effettuata mediante il rilevamento di 19 elementi di giudizio, costituiti da 18 caratteri morfologici o funzionali individuali unitamente alla nota sulle condizioni generali di ingrasso dell'animale.

Per ogni elemento di giudizio si esprime un punteggio che può variare da 1 a 10 secondo la seguente progressione:

  • 1-2 molto scadente;
  • 3-4 scadente;
  • 5-6 normale;
  • 7-8 buono,
  • 9-10 molto buono.

Quattordici dei 18 caratteri presi in esame sono raggruppati sulla scheda in 3 categorie omogenee.

E' prevista per ogni categoria la somma dei punti assegnati a ciascun carattere.

I tre raggruppamenti di caratteri sono:

Sviluppo muscolare (SM):
Esprime un giudizio sulla conformazione muscolare dell'animale, valutandone: larghezza al garrese, larghezza del dorso, convessità della natica, larghezza del posteriore, spessore dei lombi.
Lo spessore dei lombi è preso in carico due volte nella sommatoria, per farne risaltare maggiormente l'influenza sulla nota finale, espressa in sessantesimi.
Sviluppo scheletrico (SS):
Esprime un giudizio sulla conformazione scheletrica dell'animale e sul suo sviluppo, valutando: spessore degli stinchi, lunghezza dorso lombare, lunghezza del bacino, larghezza delle anche, sviluppo.
La valutazione di quest'ultimo carattere è presa in carico due volte, nella sommatoria. La nota finale è espressa in sessantesimi.
Caratteri di razza (CR):
Sono raggruppati in questa sezione caratteri attinenti ai principali standard di razza: testa, appiombi anteriori, appiombi posteriori, linea dorso-lombare.
La nota globale è espressa in quarantesimi.
Condizioni di ingrasso:
Le condizioni di ingrasso concorrono alla valutazione di iscrivibilità del soggetto e non devono essere inferiori a 4/10.
Caratteri funzionali:
Hanno funzione di completamento della descrizione dell'animale e sono: profondità del torace, larghezza del torace, larghezza ai trocanteri, lunghezza della natica.

Guarda, osserva e valuta

Per i più appassionati dell'argomento, di seguito riportiamo alcune indicazioni su come effettuare le valutazioni, tratte dalla Guida alla Limousine e alla Charolaise, pubblicata da Anacli nel 2009.